AUTUNNO-INVERNO 2020 
Sono previsti sconti personalizzati.
Contattami per avere ulteriori informazioni sulle modalità e gli sconti disponibili.
(+39) 347 5700174

Come si stabilisce l’accordatura di uno strumento?

Sapete che il suono si propaga per vibrazioni e onde di oscillazione.

Queste onde, a seconda dell’altezza del suono, avranno un’oscillazione differente, in base alla nota che rappresentano.

Qual’è l’oscillazione di riferimento, quella a cui tutte le note si riferiscono?

Avete mai sentito dire: “ Questa situazione mi ha dato il LA per iniziare la mia nuova attività...” ?

Ecco, il LA è la nota di riferimento che fa da punto zero, su cui poi si costruiscono le altre note della scala.

Quindi se abbiamo un LA possiamo accordare uno strumento.

 

Il LA, dallo scorso secolo, è stato impostato su una frequenza di 440 Hz.

Fin qui tutto ok si potrebbe dire, se non fosse che è un LA un po’ crescente, vale a dire che in origine la nota LA era un po’ più bassa, di poco, al punto da non poterla considerare un Sol, che sarebbe la nota precedente, ma sempre un LA, soltanto un po’ calante.

E perché è stato cambiato all’unanimità il punto zero del suono? Chi e per quale motivo ha deciso di cambiare la frequenza di vibrazione delle nostre note musicali?

Partiamo da una premessa. La musica che oggi ascoltiamo viaggia tutta sui 440 Hz, con multipli e sottomultipli.

Secondo alcuni studiosi la scelta dei 440 Hz è stata frutto di ricerche, in cui è emerso che la musica a 432 Hz generalmente rilassa gli animi, mentre i 440 Hz sono in grado di scatenare reazioni maggiormente violente, aumentare l’attività cerebrale, il ritmo respiratorio e caricare di tensione il corpo e renderlo più manipolabile.

 Quindi la musica a 440 Hz è utile per far scoppiare una guerra e tenere accesi gli animi.

Non è stato un caso che la scelta dei 440 Hz sia entrata in vigore nel 1939 e sia stata proposta e promulgata proprio dal regime nazista.

Quali sono invece i benefici della musica con accordatura a 432 Hz?

Facciamo prima un’altra premessa: 432 è un multiplo di 8. In musica, e in genere quando si parla di vibrazioni, si parla di Risonanza e Simpatia.

Risonanza significa che un oggetto, che vibra e viene messo vicino ad un altro oggetto, tende ad influenzare le vibrazioni dell’oggetto con cui entra in contatto, quindi i due oggetti si influenzano a vicenda.

Simpatia significa che il primo oggetto in questione, se produce onde di oscillazione multiple o sottomultiple del secondo oggetto, tenderà a far vibrare il secondo oggetto, e le vibrazioni di entrambi aumenteranno, come se si creasse un coro e si alimentassero a vicenda. Quindi gli oggetti suonano, vibrando, e si alimentano e si influenzano l’uno con l’altro.

Dicevo che 432 è un multiplo di 8. 8 Hz è la frequenza:

  • dell’idrogeno, che costituisce il 90% del nostro corpo ed è il composto più diffuso nell’universo
  • del “battito” fondamentale del pianeta, noto come “risonanza Schumann”
  • della frequenza di replicazione della doppia elica del DNA umano
  • delle onde Alfa del cervello, quando gli emisferi cerebrali sono sincronizzati

Inoltre la ghiandola Pineale è attivata direttamente dalla frequenza di 8 Hz, stimolando la guarigione, il rallentamento dell’invecchiamento, la produzione di sostanze anti-tumorali, migliorando il sonno e accelerando l’evoluzione di coscienza.

Cosa corrisponde alla frequenza di 432Hz?

Per esempio, Il suono di un lievito alla temperatura di 30 gradi, cioè in condizioni ottimali di vita.

Possiamo capire lo stato di equilibrio e alcuni parametri importanti della cellula, quali l’attività metabolica in atto, conoscendo la frequenza di vibrazione della stessa.

Molti medici e studiosi asseriscono che il motivo per cui una parte del corpo si ammala è perché la relativa frequenza si è alterata e, conseguentemente, il corpo vibra in modo disarmonico.

L’essere in salute, secondo questi scienziati, è un vibrare all’unisono in modo armonico. Se si conosce la corretta frequenza di risonanza di un organo sano e la si proietta sulla parte malata, l’organo può tornare alla sua frequenza normale e quindi può guarire.

La musica fa bene, sia chiaro, ma dobbiamo fare un passetto avanti e provare a risuonare tutti insieme per Simpatia. Sarebbe un grande vantaggio per il mondo, l’umanità e ogni singolo individuo.

 

Link al primo evento

Link al workshop Le 3 Emme

 

Altri articoli

Programmi della salute

segui i nostri percorsi pensati proprio per te



vedi i programmi  

Non hai deciso?

Se non sei ancora deciso prova a contattarmi, troverai le risposte che cerchi


  (+39) 347 5700174