AUTUNNO-INVERNO 2021 
Sono previsti sconti personalizzati.
Contattami per avere ulteriori informazioni sulle modalità e gli sconti disponibili.
(+39) 347 5700174

        La COPPETTAZIONE® è una tecnica che appartiene al patrimonio della Medicina                  Tradizionale Cinese da diverse migliaia di anni.

Vengono utilizzati diversi tipi di coppette che vengono poste a livello degli agopunti, generando iperemia e emostasi con scopo curativo.

Ci sono sette  principali tipi di metodologie di COPPETTAZIONE® in Cina.

Il metodo più utilizzato è chiamato COPPETTAZIONE® mantenuta ed è usato come il primo tipo di trattamento tramite la COPPETTAZIONE®

In una review del 2010 sono stati inclusi 550 studi, che riguardavano oltre 50 tipi di malattie o sintomi di cui le principali furono:

dolore, herpes Zoster, tosse e asma, acne, raffreddore comune, orticaria, neurite laterale cutaneo femorale. spondilosi cervicale, lombalgia, periatrite scapolo omerale, mal di testa, lesione dei tessuti molli, artrite, sciatica e fibromialgia.

In particolare sulla fibromialgia è stato dimostrato che, sia con la sola COPPETTAZIONE® che con l'uso combinato di farmaci e agopuntura, si ottenevano risultati significativamente migliori sulla riduzione del dolore rispetto all'utilizzo dei soli farmaci.

Anche in un secondo studio del 2012, si confermano i benefici nell'utilizzo della COPPETTAZIONE® in abbinamento ad agopuntura e farmaci, rispetto ad altri trattamenti isolati, anche per la cura dell'Herpes Zoster, dell'acne, della paralisi facciale e della spondilosi cervicale.

La COPPETTAZIONE® viene comunemente utilizzata per trattare i più comuni disturbi muscolo-scheletrici, con effetto antalgico, per favorire la circolazione dei fluidi e per il trattamento di possibili aderenze tissutali. Il ruolo della coppetta nella visione orientale è quello di favorire la circolazione delle sostanze fondamentali e di espellere il fattore patogeno.

I metodi e le tecniche di applicazione più comuni sono 3:

coppetta intermittente, coppetta a dimora e coppetta strusciata.

La COPPETTAZIONE® trova largo impiego nel trattamento delle cicatrici di vecchia data che presentano aderenze e possono essere fonte di dolore, limitazione nello scorrimento intimo dei tessuti e in alcuni movimenti articolari.

Un teoria dedotta da diversi autori è che la COPPETTAZIONE® aumenti la circolazione intorno alla zona trattata, permettendo così che le tossine intrappolate in profondità, negli strati dei tessuti molli, possano salire in superficie.

Pertanto l'obiettivo è sia preventivo che curativo allo stesso tempo, dal momento che viene espulso il fattore patogeno o rimossa la stasi (cura) e contemporaneamente si evita che lo stesso fattore patogeno possa penetrare in profondità nel sistema (prevenzione).

La COPPETTAZIONE® è usata generalmente da tutte quelle figure che operano nel mantenimento della salute della persona e del suo benessere sia in campo sanitario che non sanitario.

Tutti possono ricavare dei benefici dalla COPPETTAZIONE® ad eccezione di quei soggetti che presentano controindicazioni.

Possono quindi beneficiarne sportivi, per alleviare tensioni e contratture muscolari, anziani, per alleviare sintomatologie dolorose dell'apparato locomotore, come dolori cervicali e lombalgie, tutte quelle persone che lamentano senso di pesantezza agli arti inferiori, persone che svolgono lavori usuranti che tendono a sovraccaricare specifici distretti muscolari.

La COPPETTAZIONE® è considerata una tecnica sicura, ma presenta alcune controindicazioni, quali:

  • spasmi e convulsioni
  • trombosi venosa profonda
  • uso di farmaci anticoagulanti
  • febbre
  • ulcerazioni cutanee
  • cicatrici fresche, mentre invece è molto indicata nel trattamento delle cicatrici stabilizzate
  • abrasioni
  • rash cutanei
  • scottature
  • fragilità capillari e varici
  • ematomi estesi
  • lesioni muscolari fresche, mentre le cicatrici muscolari possono essere lavorate con cautela.
  • zone dove è percepibile il polso, ma si fa presente che alcuni punti importanti per il trattamento della lombalgia sono nel cavo popliteo.
  • tumori
  • fratture ossee recenti e lussazioni 
  • gotta
  • psoriasi, eczemi e malattie della pelle
  • artriti
  • donne in stato di gravidanza o con mestruazioni
  • diabete grave, per i severi effetti sulla circolazione sanguigna, mentre invece nel diabete in genere non ci sono controindicazioni. 
  • neuropatie
  • nevi
  • neonati e bambini
  • stati infiammatori acuti con interessamento vascolare.

 

I siti più comuni di applicazione sono schiena, torace, addome, glutei e aree con abbondante muscolo.

I postumi della COPPETTAZIONE® si manifestano con eritema, edema, ecchimosi in una caratteristica disposizione circolare.

 

Questi lividi possono richiedere diversi giorni per essere riassorbiti.

 

La COPPETTAZIONE® non è dolorosa.  Serve una buona comunicazione con il terapeuta per gestire l'intensità del vacuum.

 

 La  COPPETTAZIONE® viene utilizzata largamente anche per le stasi linfatiche e per la panniculopatia: in questi casi il trattamento utilizzato è la  COPPETTAZIONE® strusciata.

 Nel trattamento della stasi linfatica e della cellulite, non si formano ecchimosi, non si formano zone di rossore, non si provoca dolore in alcun modo e si rispettano le direzioni del sistema linfatico.

 

E' stato ipotizzato che la COPPETTAZIONE® possa influenzare il sistema immunitario in due modi: stimolandolo, causando un'infiammazione locale, che attiva successivamente il sistema del complemento e aumentando il livello del fattore tumorale necrotizzante e dell'interferone, oppure aumentando il flusso della linfa.

La COPPETTAZIONE® è utilizzata per nevralgie o miopatie, mal di testa, dolori di stomaco, punture d'insetti, infezioni, ecc, ma uno dei principali usi è soprattutto per il dolore muscolo-scheletrico.

 

Un trattamento di COPPETTAZIONE® presso lo Spazio Sorriso viene svolto da India Simi, fisioterapista e operatore certificato di COPPETTAZIONE®, formatasi presso l'istituto ATS, https://www.istitutoats.com

 

 

 

EURO 50 
costo per una seduta della durata di 1h