Fase 2 post COVID-19
Sono previsti sconti personalizzati.
Contattami per avere ulteriori informazioni sulle modalità e gli sconti disponibili.
(+39) 347 5700174

Si può andare oltre il nostro consueto modo di fare.

Si, dobbiamo!
Ma partiamo con un minimo di ordine per comprendere meglio.


Dovremo stare a casa barricati ancora per un mese, o forse di più?
Allora dobbiamo organizzarci bene e fare cose e NON farne altre.
Per il bene di tutti e per il bene della società.


Partiamo da cosa non fare:

  • Barricarci in casa.

E' ovviamente un' affermazione provocatoria, se fosse fine a se stessa e rimanesse così, senza spiegazione.
Al momento il decreto ministeriale non vieta di fare una passeggiata all'aria aperta, di stare fuori e addirittura di fare attività fisica all'aperto.
Purché siano rispettate le distanze di un metro dalle altre persone.


Non si può stare lontani dal sole e dagli ultravioletti, perché la nostra pelle, il nostro ritmo sonno- veglia, le nostre ossa, il nostro metabolismo e il nostro umore ne risentirebbero in modo importante, anche se godiamo di perfetta salute.
Non dobbiamo sottovalutare questo aspetto che potrebbe portare a sbalzi umorali e a sindromi pseudo depressive, indebolendo il sistema immunitario e rendendoci più paurosi e irascibili.


Qui di seguito il link al decreto ministeriale in vigore al momento.


https://www.interno.gov.it/it/notizie/circolare-prefetti-sulle-misure-piu-stringenti-contenere-covid-19?fbclid=IwAR0lHVJqGzbMYLSlH2G_wY8uUfMEYAmr33x6MRzsshqiyKfUkDp8YWWTeUk

  • Ascoltare la televisione e seguire costantemente le notizie dai social e dai media.

 

Stare sempre collegati alle ultime notizie alimenta la preoccupazione, il disagio, la paura e di conseguenza l'aggressività verso il prossimo.
Oltretutto le notizie o le fake news si susseguono in modo incontrollabile e mutevole, mantenendoci in uno stato di perenne apprensione.

 

  • Rimanere ad oziare in modo incontrollato e lasciarsi andare allo sbandamento.

 

Il corpo e la mente hanno bisogno di una routine, di una motivazione, di un obiettivo, anche se piccolo.
Rimanere troppo nella fase di stallo può fare peggio, a meno che una persona ne approfitti per recuperare.
L'indicatore di positività è sempre il nostro sentito:
se stiamo bene a dormire e ce lo possiamo permettere; se sentiamo che abbiamo disagio e senso di colpa verso noi stessi o verso qualcuno, dobbiamo reagire immediatamente e fare qualcosa di utile per noi.

 



COSE DA FARE:

 

 

  • Organizzare bene la giornata, meglio usare un planning.

Ce ne sono di tanti tipi, ma se non lo abbiamo già comprato prima della quarantena, conviene o prenderlo online oppure possiamo realizzarlo da soli con un foglio bianco, mettendo le ore sulla linea delle ordinate e i nomi dei componenti della famiglia su quella delle ascisse.

Ho scritto un post nel mio blog www.indiasimi.it a tal proposito.

Eccolo:


http://www.indiasimi.it/it/blog/100-riflessioni-del-14-marzo-il-business-plan-casalingo



  • Ascoltare video motivazionali, seguire persone calme e che infondono tranquillità.

Circondarsi di calma e lentezza, sentire per telefono chi ci infonde serenità e fiducia, seguire sui social soltanto chi ci fa ridere e sdrammatizza.
Ascoltare dialoghi e monologhi di persone positive, che parlano possibilmente di altri argomenti, NO COVID19.

  • Guardare film ispiranti e/ o da ridere
  • fare giardinaggio
  • fare meditazioni sulla salute e sul benessere nostro e del pianeta
  • giocare in famiglia insieme
  • fare gli sciocchi
  • cucinare nuove ricette
  • fare l'amore più spesso
  • leggere
  • ascoltare musica e suonare
  • essere più elastici e tolleranti col prossimo, a partire da quelli che abitano in casa
  • abbracciarsi e baciarsi in casa (se non si fa parte di una categoria a rischio anche per i familiari)
  • sorridere dentro
  • riempire casa di fogli e simboli di pace e salute
  • fare sport tutti i giorni, meglio se all'aria aperta (anche in giardino o davanti casa)
  • fare una cosa che non avete mai avuto il coraggio di fare.


Rimaniamo uniti, rimaniamo sereni.
Il resto andrà come deve andare.
Un abbraccio a tutti!


India

 

 

 

Programmi della salute

segui i nostri percorsi pensati proprio per te



vedi i programmi  

Non hai deciso?

Se non sei ancora deciso prova a contattarmi, troverai le risposte che cerchi


  (+39) 347 5700174